Hänsel e Gretel sono due bambini, fratello e sorella, a cui piace molto giocare e inventare filastrocche che poi propongono ai tanti amici che hanno. Essi vengono abbandonati nel bosco dal padre e dalla matrigna a causa di problemi concreti: la fame e la povertà.
Il bosco, luogo reale, diventa metafora del luogo dei cambiamenti interiori. Il vagare nel bosco, la scoperta della casetta di marzapane, la prigionia presso la strega, diventano condizioni-occasioni per scoprire nuovi tesori dentro di sé: indipendenza in pensieri e azioni, fiducia in sé stessi, intelligenza e capacità di modificare le abitudini passate.
Hänsel e Gretel vincono la strega aiutandosi vicendevolmente, capiscono così che per vivere e crescere devono affidarsi sempre più ai loro coetanei e che in loro possono trovare comprensione. La fiaba evidenzia l’importanza e la necessità della relazione, come dire: l’unione fa la forza! Relazione tra fratelli, tra maschi e femmine e, più in generale, tra le persone. Hänsel e Gretel sconfiggendo la strega ne guadagnano i gioielli, simboli di arricchimento e trasformazione interiore, che permetterà loro di vivere una nuova esistenza. In questa avventura incontrano molti amici, abbandonati nel bosco come loro, con cui condividono difficoltà e pericoli, tutti con la stessa voglia di vincere le proprie grandi paure per poterne, poi, ridere e gioire insieme.

Da "Il Mondo Incantato" di Bruno Bettelheim:

Hänsel e Gretel incoraggia il bambino a esplorare da solo anche le proprie fantasie ansiose, perché la fiaba lo incoraggia a confidare di poter vincere non solo i pericoli reali di cui gli hanno parlato i suoi genitori, ma anche quelli enormemente esagerati di cui egli teme l’esistenza.

dai 6 anni, durata 60 minuti

 


Torna alla presentazione

Scopri gli altri spettacoli
de "La Casa delle Storie"
La Bella Addormentata
Il Lupo e i Sette Capretti
Cappuccetto Rosso
I Tre Porcellini
Il Gatto con gli Stivali
Il Pifferaio Magico
Il Brutto Anatroccolo
Date spettacoli
Spettacoli per le scuole
Laboratori Teatrali
Compleanni in fiaba
#conFondazioneCariplo